MuFA, atto secondo

Tornano a riaccendersi i riflettori sul MUFA, il Museo del Football Americano inaugurato lo scorso luglio a Castel Giorgio (TR) e vero “luogo della memoria” per gli appassionati di questo sport nel nostro Paese.

Sabato, 10 dicembre, a partire dalle 15.30, sarà possibile rivivere la storia di oltre 30 anni di football italico, grazie ad una visita guidata ed alla proiezione di emozionanti filmati d’autore che raccontano le gesta degli atleti, italiani e non, che negli anni ’80 diedero vita a sfide memorabili nello Stadio Vince Lombardi.

Sempre alle 15.30, presentazione delle due opere di Fausto Batella, scrittore appassionato di football e autore di “Spaghetti Football” e “Il Campo dei Sogni”, ora disponibili anche in formato digitale, sia in italiano che in inglese.

Un’occasione da non perdere per chi ancora non avesse visitato il nostro Museo che, grazie alla collaborazione del Comune di Castel Giorgio, che lo ospita nelle stanze del Municipio, rappresenta un po’ la “casa” del football italiano, dove questo sport, per riprendere le parole del Presidente della FIDAF, Leoluca Orlando all’indomani dell’inaugurazione, “ha radici ed ali“.