Il flag ha una declinazione esclusivamente femminile da quando FIDAF organizza il campionato F3.

Dopo l’esordio della nazionale ai campionati europei in Francia nel 2011, formata da un gruppo di ragazze che giocavano nel campionato flag senior open, nel 2012 la “lucida follia” di Michele Degrassi permette di mettere in cantiere il primo campionato italiano di flag football femminile denominato for F3.

Il 25 aprile 2012 a Ferrara, una delle patrie del flag italiano, si disputa il primo campionato italiano con 6 squadre: Ranzide Trieste, Leonesse Basiliano, Mosquitos Ferrara, Pink Elephants Catania, Morrigans Palermo (Cardinals) e Gteam Gallarate. Dopo la fase a gironi e le semifinali, la finale per il titolo vede la vittoria delle Ranzide Trieste sulle Leonesse Basiliano, con le Mosquitos Ferrara terze… prime MVP Francesca Furlan e Nicoletta Murano

2013 campionato con 4 squadre a girone unico, due bowl disputati, uno a Parma e uno a Palermo. Finale ancora a Ferrara e seconda vittoria delle Ranzide Trieste, che sconfiggono in finale le Panthers Parma di Carolina Sgroi (atleta della nazionale), terzo posto Pink Elephants Catania che battono le Morrigans Palermo. MVP ancora Nicoletta Murano.

2014 campionato a 6 squadre – nel girone isole si aggiungono le Black Matas Messina, nel girone continentale le Lynx 65ers Arona. Al Final Bowl a Grosseto le Pink Elephants Catania, che vincono tutte le partite meno una, aggiudicandosi la finale contro le Morrigans Palermo, con le Ranzide Trieste che chiudono al terzo posto. MVP Elisa De Santis

2015 è l’anno dell’esordio di due nuovi teams: le Cudere Grosseto e le Vipers Modena e della rivincita di Trieste, che a Grosseto vincono tutte le partite, ritornando sul gradino più alto del podio, davanti a Morrigans Palermo e Pink Elephants Catania. MVP Nicoletta Murano e Caterina Bonini.