2011

Nel 2011 vengono organizzati dieci tra tornei e campionati Flag e Tackle con più di centosessanta squadre partecipanti. Il Flag under 13 e under 15 vede ai nastri di partenza diciotto squadre e continua anche il progetto “5 men” per far giocare tackle i ragazzi più piccoli. Tre categorie in campo: Under 13, 15 e 18 con ventotto squadre ai nastri di partenza. Per rimanere in ambito giovanile sono due i campionati junior; High School e College: il primo vede ventuno squadre iscritte divise in cinque gironi con Grizzlies Roma, Draghi Udine, Panthers Parma e Seamen Milano che si qualificano per le semifinali e torneo vinto dai Grizzlies per 31-22 sui Seamen; anche nel campionato College sono sempre ventuno le squadre partecipanti sempre divise in cinque gironi e Hogs Reggio Emilia, Seamen Milano, Panthers Parma e Marines Lazio sono le finaliste con gli Hogs che vincono il torneo battendo 42-40 i Marines.

Il Flag senior vede al via trenta squadre e dopo nove settimane di Bowl sparsi per la penisola, i Marines Lazio si laureano Campioni d’ Italia al termine di una finale molto combattuta contro i Grizzlies Roma; terzo posto per i Leoni Palmanova e quarto per Cleavers Cavriago.

Passando ai campionati senior, si inizia con il football a nove con trenta-cinque squadre iscritte divise in otto gironi, quattro al nord e quattro al sud. Dopo quattordici settimane di gioco le Aquile Ferrara battono i Warriors Bologna (squadra “riserve” di quella di prima divisione) e vinceranno il girone nord e i Crusaders Cagliari battono i Cardinals Palermo nel girone sud: la finale si disputa allo stadio Speroni di Busto Arsizio e vedrà le Aquile laurearsi Campioni d’Italia.

Passiamo al football a undici cominciando con la seconda categoria o LENAF (dal nome della lega che lo organizza) che vede ai nastri di partenza venti squadre divise in quattro gironi. Daemons Cernusco sul Naviglio, Titans Romagna, Lions Bergamo e Barbari Roma Nord sono le quattro semifinaliste del campionato. Nella finale dello Stadio Nebiolo di Torino i Lions battono i Titans per laurearsi Campioni d’Italia.

Il campionato maggiore o IFL (sempre dal nome della lega che lo organizza) vede al via dieci squadre, in un girone unico fatto di incontri singoli tra tutte le partecipanti. Dopo le nove partite di regular season avanzano alle semifinali Warriors Bologna che affrontano gli Hogs Reggio Emilia e i Panthers Parma che se la vedranno con gli Elephants Catania. Warriors e Panthers avanzano all’Italian Super Bowl che viene disputato il 9 luglio allo stadio XXV Aprile di Parma successo dei Panthers per 76-62.

Warriors e Panthers, protagonisti del SB 2011

2012

Nel 2012 vengono organizzati otto tra tornei e campionati Flag e Tackle con più di cento-settanta squadre partecipanti.

Il Fivemen Under 15 con otto team iscritti vede i Panthers Parma laurearsi Campioni d’Italia dopo sei bowl organizzati da ottobre a dicembre. Il fivemen under 18 vede ben ventisette squadre iscritte e dopo venti bowl sono i Redskins Verona a laurearsi Campioni d’Italia.

Al campionato High School partecipano diciassette squadre divise in cinque gironi. Dopo le otto giornate di campionato e due turni di playoff arrivano in finale Seamen Milano e Grizzlies Roma con i milanesi a laurearsi Campioni d’Italia. Nel campionato College diciannove squadre ai nastri di partenza divise in quattro gironi che disputano otto giornate di regular season e due turni di playoff, al termine dei quali in finale i Ravens Imola battono i Seamen Milano e si laureano Campioni d’Italia.

Il torneo di Flag senior vede trentuno squadre al via e anche questa stagione vede i Marines Lazio vincere battendo in finale i Black Hammers Ostia; terzo posto per i Guatti Ancona e quarto per i Cleavers Cavriago.

Nel campionato di football a nove si iscrivono trentacinque squadre divise in nove gironi. Il calendario prevede dodici giornate di regular season e dopo quattro turni di playoff saranno i Cardinals Palermo a laurearsi Campioni d’Italia battendo i Bills Cavallermaggiore in finale, con una perfect season. LENAF (football a undici) vede venti squadre iscritte, divise in quattro gironi. Dodici giornate di regular season e due turni di playoff che portano in finale il derby tra Barbari Roma Nord e Grizzlies Roma con i Barbari a vincere il campionato e laurearsi Campioni d’Italia, nella giornata de-dicata alle finali Cardinals-Bills e Barbari Grizzlies al Primo Nebiolo di Torino. La IFL cresce di due squadre, sono dodici ai nastri di partenza sempre in girone unico con quindi undici partite di regular season. In semifinale gli Elephants Catania battono i Giants Bolzano e i Panthers Parma superano i Warriors Bologna. Nel Super Bowl del 7 luglio a Varese i Panthers battono 61-43 gli Elephants e si laureano Campioni d’Italia per la seconda volta consecutiva.